Il ritorno delle varietà antiche

Il ritorno delle varietà antiche

Esistono innumerevoli varietà di verdure. Probabilmente, la maggior parte non le hai mai viste e neanche mai assaggiate. Il motivo è semplice: alcune varietà hanno una resa maggiore e sono quindi più interessanti per agricoltori e produttori di ortaggi. Ecco perché oggi abbiamo una selezione molto più ridotta rispetto a poche generazioni fa.

Per fortuna, ci sono centinaia di piante quasi estinte che stanno facendo la loro ricomparsa in orti, giardini e frutteti. Le vecchie varietà sono attualmente molto in voga e stanno riscuotendo grande popolarità. L'atteggiamento dei consumatori è cambiato e le varietà tramandate di generazione in generazione stanno tornando alla ribalta.

Le persone cercano di portare più varietà in cucina e vogliono riscoprire le verdure della loro infanzia o addirittura quelle che consumavano i loro nonni. Ciò permette inoltre di assaporare una varietà sconosciuta di sapori.

C'era una volta...

Storicamente, migliaia di diversi tipi di frutta e verdura sono stati coltivati su piccola scala per le persone che vivevano dei prodotti della terra. Molte varietà sono state coltivate in piccoli giardini invece che su terreni di 20 ettari fino agli anni '20, e forse anche più tardi. Con il ritorno alle rarità, stiamo anche tornando a un'epoca in cui la maggior parte delle persone coltiva per il consumo personale. È così che la maggior parte delle varietà si è sviluppata nel corso delle generazioni. E ovviamente, bisogna anche ammettere che una varietà vecchia 300 anni deve per forza di cose avere qualcosa di speciale, giusto?

Con il passaggio a un'agricoltura commerciale su larga scala, gli agricoltori hanno iniziato a concentrarsi su un piccolo numero di varietà vegetali. Inoltre, le norme introdotte dall'UE negli anni '70 hanno limitato il commercio di sementi che in precedenza non erano state sottoposte a un costoso processo di registrazione. Il risultato di questi due fattori combinati è stato che migliaia di varietà antiche si sono estinte mentre molte altre sono state coltivate in misura significativamente minore.

… e c'è ancora oggi

Le prospettive per le varietà antiche sono però cambiate. Nell'ultimo decennio, i regolamenti sono stati aggiornati, dando più spazio alle vecchie varietà. Non da ultimo, e in conseguenza di questo cambiamento, i sostenitori e i detentori di vecchie varietà hanno riscoperto un nuovo interesse per le varietà di semi vecchio stile, guidati anche dalle recenti tendenze riguardanti la sostenibilità e l'auto-produzione di verdure.

Ultimo, ma non meno importante, il fattore sapore! Molte delle varietà più antiche hanno semplicemente un gusto migliore. Ci sono, purtroppo, una miriade di sapori che sono stati a lungo dimenticati e sarebbe bello riscoprire. Questo anche perché le nuove varietà sono spesso evoluzioni e/o incroci di ortaggi coltivati per la loro maggiore affidabilità e la maggiore resistenza alle malattie. Il gusto spesso non gioca un ruolo nella scelta di quali varietà portare avanti, perché non influisce abbastanza sul profitto.

Fascino e diversità genetica

Il fascino delle piante antiche si estende anche alla loro storia.

Le vecchie varietà hanno spesso una storia interessantissima alle spalle.

Molte varietà antiche hanno affascinanti storie di sopravvivenza e testimoniano importanti eventi storici. In Gran Bretagna, ad esempio, esiste un fagiolo chiamato “Trail of Tears”. Questa piccola e saporita varietà prende il nome dagli indiani Cherokee che portarono con loro il fagiolo quando furono scacciati dai coloni americani nel 1838.

Ma il più grande contributo di questi ceppi storici potrebbe effettivamente risiedere nella diversità genetica che avranno da offrire in futuro. Poiché l'impollinazione controllata è aumentata e gli agricoltori si sono concentrati sulla produzione di varietà meno selezionate, il pool genetico in circolazione si è ridotto notevolmente. Diventa quindi sempre più importante preservare le varietà e le cultivar rare perché potremmo averne bisogno se una di quelle più commerciali dovesse sparire. Abbiamo la responsabilità di preservare la diversità genetica del nostro pianeta e tutti possono dare un contributo coltivando varietà antiche e gustandone le prelibatezze.

Qui troverai tutte le rarità di frutta e verdura che abbiamo su Bloomling. Abbiamo in catalogo anche alcuni produttori biologici che offrono diverse varietà rare. Vieni a scoprire: